Come funziona il pignoramento della busta paga?

È possibile pignorare la busta paga per estinguere un debito? Qual è l’iter per andare ad avvalersi dello stipendio per ripagare la somma dovuta a un creditore? La Legge di Bilancio del 2020 ha introdotto significative novità per quanto riguarda il pignoramento della busta paga per i debitori del fisco ma anche di privati che vedono un credito aperto nei confronti di un soggetto debitore. Per prima cosa è bene evidenziare come il pignoramento dello stipendio rappresenti uno degli strumenti che il legislatore pone a disposizione di coloro che hanno un debitore insolvente. La somma pignorata mese dopo mese dovrà infatti essere impiegata per la copertura di quanto dovuto nel rispetto dei limiti e dell’iter previsto per mettere in atto questa procedura. Procedura per il pignoramento dello stipendio del debitore Per prima cosa è bene evidenziare come il creditore possa scegliere tra due distinti momenti per richiedere il pignoramento della busta paga del debitore. È infatti possibile fare distinzione tra: Pignoramento antecedente il versamento dello stipendio, caso in cui tale provvedimento dovrà essere notificato sia al lavoratore che al datore di lavoro che dovrà trattenere una certa somma e accreditare quanto dovuto al netto della stessa Pignoramento successivo all’accredito della busta paga sul conto corrente, andando pertanto a notificare l’atto al debitore e all’istituto di credito di riferimento (banca o posta). Prima di mettere in atto concretamente questa procedura sarà però necessario essere in possesso dell’atto di pignoramento, ovvero un atto legale consegnato dal creditore al pubblico ufficiale giudiziario del tribunale competente che notificherà poi la procedura al lavoratore e, in funzione della modalità scelta, al datore di lavoro o all’istituto di credito. Entro 10 giorni il datore di lavoro o l’istituto bancario, dovrà comunicare tramite PEC o raccomandata, al creditore, l’ammontare dello stipendio del debitore per valutare concretamente la cifra mensile da pignorare. Limiti al pignoramento dello stipendio La busta paga non può essere pignorata per intero, ma per risultare utile a saldare il debito in favore del creditore, ci si potrà rivalere entro alcuni limiti: Nel caso in cui il pignoramento venga preso in carico dall’azienda dove opera il [...]

2020-05-27T16:16:01+02:0027 Maggio, 2020|Investigazioni|

Cosa sono e come funzionano le microspie ambientali

Microspie ambientali: cosa sono e come funzionano? Per capire esattamente la loro importanza in ambito investigativo è essenziale fornire prima di tutto qualche nozione tecnica e applicativa. Facciamo dunque un passo indietro e partiamo dalle definizioni. Si definisce microspia qualunque tipologia di dispositivo elettrico/elettronico miniaturizzato in grado di catturare, trasmettere ed eventualmente registrare suoni e voci all’interno di un ambiente. Tali suoni vengono poi trasmessi a destinazione – ossia alla parte impegnata nel loro ascolto – tramite onde radio. Rispetto alle microspie a radiofrequenza inventate negli Anni Cinquanta, la tecnologia odierna è ovviamente molto più evoluta e gli investigatori si trovano oggi a operare con microspie altamente performanti, miniaturizzate al massimo livello, estremamente sicure nella performance e quasi invisibili, e che hanno la caratteristica di poter essere installate praticamente in qualunque tipo di spazio, dall’ambiente più ampio all’oggetto più piccolo. Contattaci Com’è fatta una microspia? Tipicamente, la microspia emette onde radio ed elettromagnetiche a specifiche frequenze e si compone da una mini-batteria, che alimenta i circuiti, un trasmettitore per trasmettere le onde all’etere, un micro-alimentatore per attivare il funzionamento, e un blocco ricevitore solitamente collocato a una distanza ragionevole dalla microspia stessa. In alternativa, per microspie ambientali più semplici, può essere disponibile un radioricevitore. Ovviamente, le informazioni sonore emesse dalle microspie possono essere registrate tramite un device dedicato. Vi sono poi microspie particolarmente evolute dal punto di vista tecnologico che comportano l’utilizzo di un cosiddetto microfono Infinity, ossia che intercetta i segnali audio presenti su una linea telefonica per poi trasmetterli anche a grande distanza grazie alla tecnologia GPS. Al contrario, le microspie a radiofrequenza, più classiche, avranno per loro natura un raggio d’azione meno elevato e dunque opereranno su distanze più brevi. Tali distanze possono variare tra i 100-200 metri, nel caso vi siano ostacoli tra il dispositivo e il ricevitore, e i 500-1000 metri, se nulla separa i due device. Come si individua una microspia ambientale? Tipicamente, è molto complesso individuare una microspia ambientale a meno che non ci si rivolga a professionisti specializzati come Ponzi Investigazioni che, con la sua grande esperienza e competenza nel settore, è il [...]

2020-02-04T12:14:26+01:0018 Febbraio, 2020|Investigazioni|

Il procuratore stragiudiziale: figura chiave nel recupero crediti

La figura del procuratore stragiudiziale rappresenta un’essenziale risorsa nelle fasi, molto delicate, del recupero del credito al di fuori del contesto del tribunale. Il termine “stragiudiziale” indica infatti tutte le attività e procedure che, nel pieno rispetto della legge, vengono svolte in ambito non giudiziale, ossia non legato alla presenza di giudici e avvocati. Contattaci Il procuratore stragiudiziale e le fasi del recupero crediti Nell’ambito del recupero del credito, il procuratore stragiudiziale si pone l’obiettivo di mettere fine a particolari situazioni debitorie con importante risparmio di tempo e risorse per tutte le fasi coinvolte, e comparativamente più semplice rispetto al recupero crediti giudiziale. In che modo si articola la sua attività? Prima di tutto, il procuratore stragiudiziale si dedicherà alle opportune analisi preliminari, per definire in modo dettagliato la situazione debitoria prima di procedere al tentativo di riscossione del credito insoluto in modo, per così dire, “informale”. Questa fase include di norma la ricerca e la valutazione delle informazioni relative al debitore, la sua rintracciabilità, i suoi dati anagrafici e i punti di contatto. Può avvenire che il debitore si dimostri collaborativo già durante questo primo step e, in tal caso, la situazione debitoria viene conclusa senza ulteriori azioni. In caso contrario, il procuratore stragiudiziale procederà al sollecito e alla messa in mora. In questo senso si attuerà dunque un provvedimento pubblicistico comunicato in forma scritta, attraverso il quale la situazione debitoria della controparte verrà ufficializzata con l’invito a risarcire il credito dovuto. Se, nuovamente e per ragioni volontarie o involontarie, non si procede al recupero del credito in questa fase, il procuratore stragiudiziale potrà tentare un sollecito telefonico e una comunicazione virtuosa e proattiva con la controparte. È infatti essenziale che questa figura possieda non soltanto competenze ed esperienze tecniche, ma anche skill comunicativi che permettano di creare un punto di contatto con il debitore. Soltanto successivamente, e al mancato raggiungimento del risultato, si potrà procedere a ulteriori comunicazioni e all’analisi non soltanto pratica, ma anche psicologica del soggetto, in modo che comprenda la necessità di restituire il credito dovuto e che vengano individuate modalità attraverso cui è possibile ottenere [...]

2020-02-04T12:12:32+01:0011 Febbraio, 2020|Investigazioni|

Chi è e cosa fa il patrocinatore stragiudiziale

Il patrocinatore stragiudiziale è una figura essenziale per la valutazione e la consulenza nell’ambito delle pratiche di risarcimento danni causati da incidenti di diverse tipologie. In un certo senso, questa figura è un vero e proprio specialista del risarcimento. In questo articolo, ci proponiamo di definirne caratteristiche e funzioni. Il patrocinatore stragiudiziale è generalmente un libero professionista, ma non solo, che offre servizi evoluti di mediazione avvicinando le parti coinvolte in un incidente. Una delle sue caratteristiche chiave è quella di saper seguire in modo puntuale e dettagliato l’intero iter del sinistro, per arrivare infine al riconoscimento del danno e al risarcimento di un indennizzo equo e ragionevole per la parte lesa. In buona sostanza, il patrocinatore stragiudiziale è una figura intermedia che, frapponendosi tra la parte lesa nell’incidente e la compagnia assicurativa che deve risarcire il danno, si pone come obiettivo il riconoscimento dello stesso e il raggiungimento di un giusto risarcimento in tempi più possibile contenuti. Il patrocinatore stragiudiziale: la legge di riferimento La legge a cui la figura del patrocinatore stragiudiziale fa riferimento è la n. 4 del 2013, che ne specifica le caratteristiche, le funzioni, i requisiti e i settori operativi. Non solo: maggiori informazioni relative ai requisiti minimi cui il patrocinatore stragiudiziale deve rispondere sono incluse nella ben nota normativa UNI. Contattaci Le competenze del patrocinatore stragiudiziale Quali sono le principali competenze di questa importante figura di mediazione? Trattandosi di un professionista che tratta con le compagnie assicurative, questo consulente deve poter garantire: Consulenza tecnica in materia di sinistri Nozioni di etica, comunicazione e persino marketing Capacità di valutazione del danno subito dalla parte lesa Abilità nel comunicare tutte le spiegazioni necessarie relativamente alla valutazione del danno Mediazione di alto livello tra la parte lesa, suo cliente, e la compagnia assicurativa che dovrà procedere al risarcimento In termini pratici, il patrocinatore stragiudiziale dovrà necessariamente avere un bagaglio di competenze di alto livello, e una conoscenza approfondita delle assicurazioni private, del diritto, della tecnica delle assicurazioni, di estimo e valutazione del danno, di protezione dei dati personali oltre che, naturalmente, tutte le nozioni necessarie in ambito di [...]

2020-02-04T12:08:18+01:004 Febbraio, 2020|Investigazioni|

Recupero di un credito particolare | Ponzi Investigazioni

Non è mai troppo tardi per recuperare un credito Vogliamo oggi raccontarvi una storia di recupero crediti particolare. Un nostro cliente si rivolge a noi per rintracciare un soggetto che dal 1990 ha fatto perdere le sue tracce. Iniziamo la nostra ricerca e scopriamo, dopo vari passaggi, la sua nuova residenza anagrafica. Quando però cerchiamo di approfondire la nostra indagine per cercare delle patrimonialità, ci troviamo di fronte ad uno strano caso: il soggetto è assunto presso una società vicino alla sua città di residenza, ma all’indirizzo dell’abitazione non viene notato da tempo. Numero Verde: 800-013458La vicenda ci insospettisce, così decidiamo di infittire le nostre ricerche in luogo, scoprendo che il nostro bravo ragazzo si trova in carcere, e che nella sua ancora breve esistenza ne ha già combinate di tutti i colori. Il suo curriculum è infatti denso di eventi. Ha iniziato da giovanissimo con una condanna per estorsione nei confronti di un suo compaesano.Dopo la condanna per questo fatto si verifica l’esplosione di un ordigno davanti alla caserma dei carabinieri di un comune limitrofo a Milano, provocando danni all’edificio e alla vettura di un militare. A pochi giorni di distanza, presso la quarta sezione del tribunale di Milano, compaiono cinque giovani accusati di essere responsabili di quell’episodio (devono rispondere dei reati di fabbricazione e detenzione di armi e di danneggiamenti). Uno di questi soggetti è proprio il ragazzo che dovevamo rintracciare. Il procedimento si conclude con la condanna a nove mesi di reclusione di tre dei cinque imputati il processo per atti di teppismo, incluso il nostro uomo che però, qualche tempo dopo, viene nuovamente arrestato. Stavolta viene pizzicato dai carabinieri di Corsico, in provincia di Milano, che lo fermano per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. L’arresto avviene in una fabbrica di Corsico dove il giovane lavora come carrellista. E proprio in un cassetto porta oggetti di un carrello i militari trovano 30 dosi di eroina già pronte per essere vendute. Il responsabile cerca di fuggire, ma viene subito bloccato dai carabinieri, che lo trasferiscono nel carcere di Opera. Abbiamo successivamente appurato che il nostro soggetto è riuscito [...]

2020-01-30T11:19:31+01:0013 Gennaio, 2020|Investigazioni, News|

Ponzi e investigazioni private: attenzione alle omonimie! | PONZI

Ponzi e investigazioni private: attenzione alle omonimie! Il brand Ponzi porta inevitabilmente alla mente il carisma di Tom Ponzi, a partire dal secondo dopoguerra uno dei personaggi più celebrati e conosciuti in Italia e all’estero e vero e proprio simbolo delle investigazioni private nel nostro Paese. Tuttavia, ad oggi il brand Ponzi è spesso fulcro di grande confusione da parte degli utenti a causa dei numerosi casi di omonimia. Numero Verde: 800-013458Per questa ragione è opportuno fare chiarezza in modo pratico ed efficace.Ponzi Spa ha sede a Milano, in Corso Monforte, 9. Ponzi Spa è caratterizzata da personale altamente qualificato e offre, come è noto, un’ampia gamma di servizi investigativi. Nello specifico, Ponzi Spa è specializzata nei più avanzati servizi di informazioni economiche e patrimoniali per il recupero crediti, oltre che in investigazioni aziendali. Queste ultime sono fornite dalla sua consociata, Ponzi & Associati Srl. Contattaci Cosa distingue Ponzi Spa dalle aziende omonime? Ponzi Spa è la sola società per azioni È la sola che vanti un titolare in possesso di specifiche licenze da oltre 35 anni È l’unica società per investimenti pubblicitari È la sola società a marchio Ponzi che produca 150mila rapporti informativi all’anno È la prima società per fatturato È la sola società con personale dipendente e con contratti di lavoro subordinati È l’unica per organizzazione e struttura d’impresa dedicata alle informazioni e alle investigazioni a sfondo economico Ponzi Spa è la sola società a marchio Ponzi iscritta ad ANCIC, credenziale fondamentale di settore Non solo: diversamente dalle società omonime, Ponzi Spa è la sola con contratto di distribuzione ufficiale con Infocamere Spa, oltre che l’unica per capacità di ingegno e innovazione in termini di servizi proposti. Il listino prezzi presentato da Ponzi Spa è trasparente, bilanciato e preciso e garanzia della massima professionalità dell’azienda. In definitiva, a dispetto dei numerosi casi di omonimia, Ponzi intesa come brand di investigazioni e produzione di dossier informativi di massimo livello è esclusivamente composta da Ponzi Spa e Ponzi & Associati Srl. Non lasciatevi trarre in errore! Per qualunque informazione, chiarimento o ulteriore delucidazione, i nostri consulenti sono sempre a vostra [...]

2020-01-30T11:19:31+01:0013 Gennaio, 2020|Investigazioni, News, Storia Ponzi|

Investigazioni matrimoniali | Ponzi

Investigazioni matrimoniali Ponzi Investigazioni è il punto di riferimento a livello nazionale per servizi di investigazione matrimoniali. La nostra azienda, operante nel settore da oltre mezzo secolo, è garanzia di competenza, eccellenza e discrezione nel campo delle indagini private. Grazie alla nostra pluriennale esperienza siamo in grado di offrire consulenza mirata nel settore investigativo, assicurandovi servizi mirati al soddisfacimento delle esigenze dei nostri clienti. Ponzi Investigazioni è in grado di eseguire molteplici indagini, assicurando una percentuale di successo davvero notevole. Numero Verde: 800-013458Hai il dubbio che il tuo coniuge abbia una relazione extraconiugale e ti tradisca? Pensi che stia intrattenendo contatti di dubbia moralità? Oppure vuoi eseguire indagini prematrimoniali prima di compiere il grande passo per verificare la moralità, serietà e lo stato di salute fisica e mentale del tuo futuro coniuge?Ponzi Investigazioni può esserti d’aiuto fornendo un servizio riservato e dettagliato, così da poter avere un quadro preciso della situazione, portando allo scoperto eventuali comportamenti scorretti nei tuoi confronti. È possibile affidarsi a Ponzi Investigazioni anche per indagini nei confronti di ex coniugi e per stabilire lo stato patrimoniale in caso di separazioni. Inoltre la nostra azienda è in grado di fornirti il necessario supporto nel caso in cui si desideri sapere di più sul potenziale nuovo datore di lavoro. Soprattutto in ambito professionale è fondamentale la certezza di avere a che fare con aziende solide, corrette, oneste e puntuali nei pagamenti. Questi sono solo alcuni dei servizi investigativi che la Ponzi Investigazioni mette a disposizione dei privati. Contattaci per ulteriori informazioni e per scoprire tutti i nostri servizi. Contattaci Ponzi Investigazioni offre una gamma davvero ampia di servizi investigativi ai privati: Investigazioni matrimoniali: per accertare la violazione di doveri coniugali, quali fedeltà, assistenza morale e materiale. Non rientrano solo relazioni sentimentali e sessuali esterne al matrimonio, ma anche rapporti con terzi definibili incompatibili con la posizione prioritaria che dovrebbe essere garantita al coniuge. Investigazioni prematrimoniali o riguardanti un nuovo partner: necessarie per stabilire lo stato di salute fisica e mentale, la moralità e la serietà prima di intraprendere relazioni sentimentali o compiere il grande passo. Diritto di famiglia: per [...]

2020-01-30T11:19:31+01:0010 Gennaio, 2020|Investigazioni, News|

Investigazioni e rami del diritto | Ponzi Investigazioni

Investigazioni e rami del diritto: ecco i servizi specifici Attraverso il suo team specializzato e altamente qualificato, Ponzi Spa offre un’ampia gamma di servizi di investigazione e di rapporti informativi specialistici inerenti i diversi rami del diritto. Scopriamo insieme quali. Diritto fallimentare e diritto commerciale – Indagini legali Informazioni economiche, patrimoniali, finanziarie Rintraccio conti correnti bancari e postali Rintraccio posizione pensionistica Localizzazione beni immobili a livello nazionale Ricerche immobiliari di Conservatoria Rintraccio nuovi indirizzi Rintraccio posti di lavoro Accertamenti su cessione del quinto dello stipendio Accertamenti sulla consistenza patrimoniale Recupero crediti e rintraccio debitori Numero Verde: 800-013458  Diritto del lavoro, societario, commerciale, internazionale – Indagini aziendali Infedeltà di soci e/o dipendenti Collegamento con società concorrenti Preassunzioni aziendali: profili candidati, verifica curricula scolastici e lavorativi Delinquency history Assenteismo Rapporti d’affari Accertamenti su fornitori e clienti Analisi di bilancio Fallimento e cessioni attività Diritto civile e penale – Sicurezza Bonifiche telefoniche e ambientali Sistemi di sicurezza integrati Servizi di sicurezza aziendale e personale Sistemi di controllo audiovisivo Telecamere miniaturizzate Protocolli di difesa da insidie a reti informatiche Contattaci Diritto di famiglia – Indagini familiari Regime patrimoniale tra coniugi Indagini familiari Ritraccio eredi e rinuncia/accettazione eredità Informative pre e post rapporti affettivi/fiduciari Rapporti di parentela Rintraccio di familiari irreperibili Accertamenti su frequentazioni e comportamenti giovanili Informazioni mirate sulle condizioni economiche/ finanziarie e patrimoniali di una persona fisica/giuridica; indagini e investigazioni per l’adempimento di obblighi legali e per l’acquisizione di informative pre-post contrattuali. Anche per inchieste finalizzate a scoprire patrimoni nascosti/occultati a seguito di crac/default. Rintracci/localizzazione di immobili, mobili, natanti su tutto il territorio nazionale. Rintracci di depositi su conti correnti bancari / conti titoli / conti postali. Rintracci nuovi indirizzi per notifiche legali. Rintraccio di posti di lavoro / datore di lavoro Verifica cessione del quinto dello stipendio. Rintraccio ente erogatore pensione Rintraccio eredi, accettazione-rinuncia eredità. Indagini per accertare rapporti di parentela e/o d’affari tra due soggetti, regime patrimoniale fra coniugi, per incisive azioni revocatorie. Contattaci

2020-01-30T11:19:31+01:0010 Gennaio, 2020|Investigazioni, News, Storia Ponzi|

Investigazioni e rami del diritto | Ponzi Investigazioni

Investigazioni e rami del diritto: ecco i servizi specifici Attraverso il suo team specializzato e altamente qualificato, Ponzi Spa offre un’ampia gamma di servizi di investigazione e di rapporti informativi specialistici inerenti i diversi rami del diritto. Scopriamo insieme quali. Diritto fallimentare e diritto commerciale – Indagini legali Informazioni economiche, patrimoniali, finanziarie Rintraccio conti correnti bancari e postali Rintraccio posizione pensionistica Localizzazione beni immobili a livello nazionale Ricerche immobiliari di Conservatoria Rintraccio nuovi indirizzi Rintraccio posti di lavoro Accertamenti su cessione del quinto dello stipendio Accertamenti sulla consistenza patrimoniale Recupero crediti e rintraccio debitori Numero Verde: 800-013458  Diritto del lavoro, societario, commerciale, internazionale – Indagini aziendali Infedeltà di soci e/o dipendenti Collegamento con società concorrenti Preassunzioni aziendali: profili candidati, verifica curricula scolastici e lavorativi Delinquency history Assenteismo Rapporti d’affari Accertamenti su fornitori e clienti Analisi di bilancio Fallimento e cessioni attività Diritto civile e penale – Sicurezza Bonifiche telefoniche e ambientali Sistemi di sicurezza integrati Servizi di sicurezza aziendale e personale Sistemi di controllo audiovisivo Telecamere miniaturizzate Protocolli di difesa da insidie a reti informatiche Contattaci Diritto di famiglia – Indagini familiari Regime patrimoniale tra coniugi Indagini familiari Ritraccio eredi e rinuncia/accettazione eredità Informative pre e post rapporti affettivi/fiduciari Rapporti di parentela Rintraccio di familiari irreperibili Accertamenti su frequentazioni e comportamenti giovanili Informazioni mirate sulle condizioni economiche/ finanziarie e patrimoniali di una persona fisica/giuridica; indagini e investigazioni per l’adempimento di obblighi legali e per l’acquisizione di informative pre-post contrattuali. Anche per inchieste finalizzate a scoprire patrimoni nascosti/occultati a seguito di crac/default. Rintracci/localizzazione di immobili, mobili, natanti su tutto il territorio nazionale. Rintracci di depositi su conti correnti bancari / conti titoli / conti postali. Rintracci nuovi indirizzi per notifiche legali. Rintraccio di posti di lavoro / datore di lavoro Verifica cessione del quinto dello stipendio. Rintraccio ente erogatore pensione Rintraccio eredi, accettazione-rinuncia eredità. Indagini per accertare rapporti di parentela e/o d’affari tra due soggetti, regime patrimoniale fra coniugi, per incisive azioni revocatorie. Contattaci

2020-01-30T11:19:31+01:0010 Gennaio, 2020|Investigazioni, News, Storia Ponzi|

Infedeltà coniugale risarcimento danni: è possibile? | Ponzi Investigazioni

Infedeltà coniugale risarcimento danni: è possibile? I tradimenti sono una delle ragioni che più di frequente portano alla separazione e al divorzio tra coniugi, ma è possibile ottenere un risarcimento danni nel caso in cui sia dimostrata l’infedeltà coniugale? Ebbene sì, è possibile richiedere separazioni con addebito, ovvero dove il coniuge fedifrago si veda attribuite tutte le spese sostenute, ma solo nel caso in cui venga attestata la totale responsabilità della separazione all’intrattenimento di relazioni extraconiugali da parte dello stesso. Secondo la legge italiana infatti è possibile richiedere il risarcimento dei danni nel caso in cui la separazione venga causata dal tradimento di uno dei due coniugi. Questo non significa che sia sufficiente presentarsi dinnanzi a un giudice invocando a gran voce “lui/lei mi ha tradito”, bensì deve essere comprovato il fatto che tale atteggiamento è stato realmente causa della separazione. In sostanza vi è la necessità che venga accertato che il tradimento sia stato la causa scatenante della crisi coniugale, con conseguente separazione dei due coniugi immediatamente dopo la scoperta da parte della parte lesa, e non che tale atteggiamento sia stato solo l’ultimo atto di una relazione ormai in declino da tempo. In sostanza la richiesta di risarcimento danni può essere fatta solo se il tradimento stesso risulta la causa scatenante della crisi e se dalla scoperta dello stesso alla separazione effettiva sia intercorso un lasso temporale limitato. Nel caso in cui infatti si avvii una separazione dopo un periodo di tempo lungo nel quale il coniuge ha intrattenuto relazioni extraconiugali delle quali la parte lesa era a conoscenza, non sarà possibile chiedere tale risarcimento. Oltre all’addebito di tutte le spese sostenute per la separazione il coniuge danneggiato potrà richiedere anche il risarcimento dei danni morali subiti, ove la domanda fosse presentata nei tempi prestabiliti dal Tribunale, ovvero al momento della richiesta di separazione stessa. Numero Verde: 800-013458  Infedeltà coniugale: come ottenere il risarcimento danni Per ottenere la separazione con addebito nei confronti del coniuge traditore, e l’eventuale risarcimento del danno subito è però indispensabile accertare che, prima del tradimento, non esistessero presupposti tali da considerare il matrimonio in [...]

2020-01-30T11:19:31+01:0010 Gennaio, 2020|Investigazioni, News|